Picasso nel privato: all'asta la collezione dell'amica del pittore, Lucia Bosé

A
A
A

Una selezione estremamente affascinante di opere di Pablo Picasso (1881-1973) provenienti dalla collezione privata di Lucia Bosé, icona del cinema internazionale, sarà offerta da Christie’s a Londra in occasione delle aste di giugno dedicate all’Arte Moderna e all’Impressionista. La raccolta, suddivisa in circa 25 lotti, comprende opere su carta, ceramiche e stampe create da Picasso e donate personalmente dall’artista all’attrice italiana e alla sua famiglia.

Stefano Porrone di Stefano Porrone21 giugno 2008 | 16:30

I personaggi intorno ai quali ruota questa collezione sono alcuni dei protagonisti più significativi della storia culturale europea della metà del Ventesimo secolo. La straordinaria carriera cinematografica di Lucia Bosé decollò subito dopo la conquista del titolo di Miss Italia nel 1947, quando la sua bellezza sofisticata attrasse in particolare l’attenzione di uno dei giurati, il grande regista Luchino Visconti. Nella sua brillante carriera lavorò anche con Michelangelo Antonioni. Piu tardi, l’incontro con il mitico matador Luis Miguel Dominguín a Madrid. Il torero era all’apice della fama, tanto da ispirare Ernest Hemingway per il libro The Dangerous Summer, scritto nel 1959 e incentrato sul mondo delle corride.

Lucia Bosé, la sua famiglia e Pablo PicassoLa coppia si sposò nel 1955 e Lucia decise di lasciare la brillante carriera cinematografica per occuparsi della famiglia.

Picasso e Dominguín si conoscevano da tempo e divennero veramente amici ad Arles nel 1958. L’artista non solo lo ammirava ma, come si può notare dalle ceramiche, dalle incisioni e dai disegni della collezione, trasse grande ispirazione dalle coraggiose performance del torero nell’arena.

La famiglia Dominguín-Bosé trascorreva le vacanze a La Californie, la villa di Picasso a Cannes, e il pittore era evidentemente deliziato dalla compagnia di Lucia e dei suoi tre figli, Miguel, Lucía e la minore, Paola, di cui fu il padrino.

I disegni ispirati dai bambini consentono di osservare la vera natura di Picasso e il suo senso giocoso della vita, qualità queste che solo di rado vengono associate al suo lavoro.


Tra le opere più interessanti della collezione offerta nell’asta di Impressionist and Modern Works on Paper del 26 giugno 2008 si nota il ritratto di Lucía Dominguín (stima £15.000-20.000), che immortala la figlia maggiore all’età di quattro anni in abiti tradizionali spagnoli, mentre La poupée (stima £40.000-60.000) è una bambola in carta realizzata all’incirca nel 1961 per esaudire la richiesta espressa dalla bambina in vista del suo imminente compleanno. 

Picasso, La Chumbera 1963In verità la piccola Lucía, che aveva specificato esattamente il tipo di regalo desiderato, ossia ‘Mariquita Perez’ (una bambola molto popolare nella Spagna dell’epoca), rimase palesemente contrariata quando l’artista le diede la sua versione cartacea e pianse lacrime di profonda insoddisfazione finché non ottenne l’originale.

Il titolo del magnifico disegno del 1963 La Chumbera (nella foto, stimato approssimativamente £80.000), che raffigura  una donna con sette gambe, allude al soprannome affettuoso dato dai bambini a Reme, l’adorata governante (nella foto). Picasso strinse negli anni una grande amicizia con la donna e realizzò numerosi piccoli disegni per i suoi lavori di ricamo.

Nel 1968, in seguito al suo divorzio da Dominguín, Lucia Bosé tornò al cinema e fu coinvolta da registi del calibro di Fellini o dei fratelli Taviani. Attualmente dedica il suo tempo e le sue energie al Museo de los Angeles (il Museo degli Angeli) da lei fondato a Segovia, Spagna.
Il ricavato dell’asta sarà devoluto in favore del museo.

Informazioni:

Asta
Impressionist and modern art
Works on Paper Day sale
25 Giugno 2008


Esposizione
20-24 Giugno


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Arte, vince la qualità

Autunno caldo per l’arte

Arte e investimenti, mercato in ripresa

Ti può anche interessare

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

https://www.bluerating.com/wp-admin/edit.php ...

Diamanti, ecco come li vendevano in banca

Bluerating.com racconta la storia di un risparmiatore che ha acquistato le pietre preziose a prezzi ...

Il risparmio violato

A cura di Luciano Liccardo, Segretario Generale EFPA Italia Y = C + S. Reminiscenza dei primi rudim ...