Azimut e Muzinich, una partership per l’eltif

A
A
A
di Redazione 31 Maggio 2021 | 12:44

Azimut, uno dei maggiori asset manager indipendenti europei, e Muzinich & Co. SGR, la società italiana di gestione del risparmio di Muzinich & Co., boutique specializzata nel comparto obbligazionario corporate pubblico e privato, annunciano il closing finale del fondo AZ ELTIF Capital Solutions, lanciato in partnership, per un totale di 147,5 milioni di euro.

La collaborazione fra il Gruppo Azimut e Muzinich & Co. SGR, nata durante i mesi più acuti della pandemia da Covid19, è orientata a una strategia di investimento a supporto di aziende con un trend operativo solido che, in uno scenario economico incerto, affrontano un temporaneo stress finanziario.

AZ ELTIF Capital Solutions, istituito dalla piattaforma di gestione lussemburghese Azimut Investments e gestito in delega da Muzinich & Co. SGR, intende, infatti, essere il punto di incontro fra investitori privati che, all’interno di un portafoglio diversificato, vogliono investire in economia reale e imprese alla ricerca di risorse finanziarie e industriali per intraprendere un percorso di rilancio aziendale.

Il fondo è stato strutturato coerentemente con le normative European Long Term Investment Fund (ELTIF) e PIR Alternativi, con il duplice obiettivo di consentire agli investitori private di accedere ad asset class, come quella del private debt, storicamente accessibili solo ad investitori istituzionali, e di incentivare il supporto all’economia reale tramite anche importanti benefici fiscali per gli investitori. A questi parametri vanno ad aggiungersi criteri di selezione e implementazione degli investimenti improntati alla sostenibilità ambientale, sociale e di governance, coerentemente con le best practices internazionali.

La partnership con Muzinich & Co. SGR si inserisce nel più ampio percorso strategico sui private markets intrapreso da tempo dal Gruppo Azimut per offrire nuove potenzialità di rendimento ai portafogli dei suoi clienti e allo stesso tempo per sostenere con nuovi capitali le imprese e la loro crescita.

Per Muzinich & Co. SGR, il fondo AZ ELTIF Capital Solutions fa parte della nuova strategia Capital Solutions finalizzata al rilancio delle imprese italiane in situazioni di criticità, attraverso la quale la società si appresta a ricoprire un ruolo significativo in Italia nel sostegno a società in difficoltà.

 “L’ELTIF Capital Solutions aggiunge un ulteriore elemento di diversificazione alla gamma di soluzioni di investimento in economia reale con accesso ai benefici fiscali dei PIR alternativi che il nostro Gruppo offre alla clientela retail in Italia. Il fondo, che si focalizza su una strategia di recovery finance, si inserisce nella varietà di prodotti a supporto della Banca Sintetica di Azimut con cui forniamo nuovi finanziamenti alle imprese italiane nell’attuale congiuntura economica post pandemica. Da inizio anno abbiamo già erogato prestiti per 450 milioni di euro su un totale di 1,2 miliardi di euro previsto per il periodo 2021-25. La partnership con Muzinich & Co. rafforza la nostra posizione di first mover per democratizzare ulteriormente l’accesso per la clientela individuale a strategie di investimento innovative e decorrelate dai mercati finanziari, non più disponibili esclusivamente per gli investitori istituzionali” – ha affermato Giorgio Medda, Co-CEO e Global Head of Asset Management di Azimut.

Riteniamo che supportare le imprese in percorsi di rilancio sia oggi una preziosa opportunità d’investimento: ci sono moltissime aziende operativamente sane che stanno attraversando situazioni di criticità assolutamente reversibili. Nel contesto regolamentare attuale, il sistema bancario non è realisticamente in condizione di fare fronte in via esclusiva al fabbisogno finanziario complessivo delle aziende che è cresciuto esponenzialmente post COVID e richiede interventi immediati e flessibili. Il Fondo immetterà nel sistema risorse aggiuntive, affiancando le imprese e le banche con logiche di recupero e cooperazione. L’universo investibile è talmente ampio da consentire l’identificazione di opportunità d’investimento con profili di rischio/rendimento ottimali per la clientela private e difficilmente rinvenibili sui più tradizionali mercati del reddito fisso“, ha dichiarato Filomena Cocco, Managing Director e responsabile Europea del Business Development di Muzinich & Co, oltre che Presidente di Muzinich & Co. SGR.

L’azione del Fondo sarà caratterizzata da un’estrema flessibilità e da un’attenta selezione delle aziende meritevoli di supporto. Proteggeremo gli investimenti facendo ricorso alle diverse forme di tutela riconosciute dall’ordinamento, che offre adeguate protezioni legali agli operatori disposti a intervenire in situazioni stressed. Il Fondo ha target di rendimento tra il 7 e il 9% in quanto intende responsabilmente coniugare gli interessi degli investitori con l’obiettivo di contribuire al rilancio delle aziende rispettando le aspettative di tutti i soggetti coinvolti. Opereremo in piena coerenza sia con i principi gestionali osservati dalla Muzinich in trenta anni di attività che con le storie professionali dei membri del team d’investimento chiamati a realizzare questo ambizioso progetto”, ha dichiarato Marcello Villa, Managing Director e Head of Capital Solutions Italy di Muzinich & Co.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, un finanziamento per il “made in Italy”

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

Azimut, shopping nella dermocosmesi

NEWSLETTER
Iscriviti
X