SIM, calma piatta apparente prima dell'estate

A
A
A
di Redazione 8 Luglio 2008 | 15:00
L’avvicinarsi dell’estate coincide, come consuetudine, con il rallentamento dell’attività di reclutamento delle principali reti di intermediazione. La settimana, tuttavia, è stata caratterizzata da poche ma rilevanti operazioni.Non si può definire altrimenti l’ultimo, “pesante”, reclutamento di Banca Network Investimenti, l’ex Bipielle.Net che porta avanti senza sosta il piano di rafforzamento delineato dal nuovo a.d. Marco Sturmann.

Dopo mesi caratterizzati dall’esodo di molti professionisti, la rete formata da 851 promotori, che da inizio anno ha raccolto circa 175 milioni, ha infatti assunto un mega-portafoglista da 150 milioni che ha lasciato Allianz Bank. Stiamo parlando di Cristiano Fauttilli che raggiunge il responsabile Carmine Acquaviva e opererà nella zona di Roma.

Un importante manager italiano, invece, prende l’aereo e vola a Londra.  Dopo aver lasciato la carica di a.d. di Deutsche Bank, Vincenzo de Bustis, ex d.g. della Banca del Salento, Banca121 e del Monte dei Paschi di Siena, andrà a vivere nella City per creare un fondo di private equity, battezzato Bridge, che sarà gestito con capitali europei e di fondi sovrani del Medio Oriente.

Il manager lascerà l’istituto tedesco il 30 settembre e verrà sostituito da Flavio Valeri che e viene da Merrill Lynch, dove ultimamente è stato responsabile per le aree di Germania, Austria e Svizzera. Nel frattempo non si sono fatti attendere i cambiamenti dopo l’arrivo di Marco Riva a Banca Sara Private financial services, ex Banca della Rete.

Il neo-direttore commerciale, che ha sostituto Antonello Sanna, ha infatti imboccato con decisione la strada del reclutamento.

Coerentemente con l’obiettivo di arrivare nel giro di due anni e mezzo a circa 600/700 promotori ed attestarsi ad un patrimonio gestito tra i 4,5 e i 5 miliardi di euro, sono stati reclutati negli ultimi giorni 4 professionisti.

Nel dettaglio si tratta di Andrea Tonelli, che lascia Sanpaolo Invest e opererà a Latina, Giuseppe Randazzo, già in Banca Sai a Catania, Laura Ponzin ex Bpu SIM a Milano, ed infine Marino Tedeschi che opererà a Napoli e saluta Banca Generali.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X