Mediolanum e Notarify, una nuova alleanza

A
A
A
di Redazione 10 Giugno 2021 | 08:20
Conciliare l’innovazione tecnologica ed i cambiamenti climatici con lo scopo di creare un mondo più sostenibile: ciò è possibile solo unendo le forze e creando importanti partnership strategiche. Partnership strategiche che hanno altresì il compito di sensibilizzare sia le imprese che i consumatori.
Da questa ambizione è nato, quindi, un “new green deal” nel mondo della finanza e dell’innovazione, per fare del digitale il più grande alleato della sostenibilità: Banca Mediolanum e Notarify ,assieme, si impegnano affinché la tecnologia sia realmente al servizio dell’umanità, rifacendosi al concetto di responsabilità. Economica, nei confronti di clienti e collaboratori, ma anche verso la collettività e l’ambiente.
Dunque, all’insegna della trasparenza promossa attraverso questi principi, Banca Mediolanum ha deciso di rinnovare per il terzo anno consecutivo la sinergia che la lega a Notarify: la Dichiarazione Consolidata di Carattere non Finanziario 2020 ed il Bilancio di Sostenibilità saranno nuovamente notarizzati su blockchain.
Disponibile sia in italiano che in inglese, questi vengono validati da Notarify su tre differenti network – i più importanti e sicuri, ossia Bitcoin, Ethereum ed EOS.
Inoltre, in linea con questa filosofia, dal 2021 Banca Mediolanum aderisce a “UN Global Compact”, iniziativa delle Nazioni Unite che incoraggia le imprese di tutto il mondo a creare un quadro economico, sociale ed ambientale che possa promuovere un’economia mondiale sana e sostenibile e che garantisca a tutti l’opportunità di condividerne i benefici. Seguendo questi principi, anche Notarify – che già oggi è adottata da migliaia di aziende, professionisti e privati – si impegna attivamente a condividere, sostenere e applicare nelle proprie sfere di influenza un insieme di dieci principi fondamentali relativi a diritti umani, standard lavorativi, tutela dell’ambiente e lotta alla corruzione. Partendo proprio dal potere della propria soluzione tecnologica, che consente di azzerare l’utilizzo della carta, accrescendo al contempo la solidità legale di ogni file e documento, rendendolo altresì virtualmente eterno ed incorruttibile.
“L’intento di questa partnership con Banca Mediolanum è di mettere a disposizione i nostri strumenti per promuovere non solo un mondo più innovativo ma anche più sostenibile, digitale e responsabile”, ha dichiarato Federico Monti, CEO di Notarify

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, un ex di Banca Mediolanum (e non solo) per Sudtirol Bank

Banca Mediolanum, la nuova forza è il consumer lending

Consulenti, gran grosso da Sanpaolo Invest per Südtirol Bank

NEWSLETTER
Iscriviti
X