Fee only: bene gli autonomi, mentre le scf frenano

A
A
A
di Redazione 11 Giugno 2021 | 12:10

Dopo l’impennata degli ingressi a marzo con 20 nuovi nomi del settore, tutti riferibili al mondo degli autonomi, proseguead aprile e maggio il sentiero di crescita del mondo fee only, sempre però limitato al mondo degli autonomi.

Nel terzo mese il conto completo dei professionisti arrivava quindi 386 unità, divise in 342 autonomi e 44 scf; grazie ai 27 nuovi ingressi tra aprile e maggio, che fanno fronte a 3 cancellazioni nel periodo corrispondente (tutti autonomi), il mondo dei fee only supera quota 400 unità arrivando a 410 nomi, nel dettaglio 366 autonomi e 44 scf.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, i fee only chiedono un’aliquota Iva più bassa

Fee only, il 2021 parte con il giusto piede

Le reti alla prova, il consolidamento dei fee only

NEWSLETTER
Iscriviti
X