Widiba, la finanza da genitore a figlio

A
A
A
di Redazione 15 Giugno 2021 | 14:51

L’anno appena trascorso ha rivoluzionato non solo il nostro modo di vivere e lavorare, ma anche le scelte di consumo, la gestione del risparmio e le abitudini di pagamento. Mai come oggi, quindi, possedere competenze finanziarie adeguate diventa fondamentale per affrontare le sfide del quotidiano e pianificare il proprio futuro. In questo frangente, la fotografia del Paese scattata dal Rapporto Iacofi della Banca d’Italia mostra un quadro poco incoraggiante: un italiano su 4 ha infatti un livello di alfabetizzazione finanziaria non ancora sufficiente, con grandi disparità per genere, età e distribuzione territoriale. Sono circa 8 milioni le persone che gestiscono l’economia familiare pur non avendo un livello di competenze adeguato al compito.

Con lo scopo di contribuire a colmare questo gap, investendo per fornire nozioni di educazione finanziaria soprattutto alle famiglie affinché vengano poi trasferite con consapevolezza alle nuove generazioni, Banca Widiba e FEduF – fondazione creata da ABI per contribuire alla diffusione dell’educazione finanziaria sul territorio – presentano  “Economia e fantasia – Insegnare ai figli l’educazione finanziaria”.
L’iniziativa rientra in un progetto formativo articolato a cura della Banca e della Fondazione che coinvolgerà – in una prima fase, a partire dal 22 giugno e fino alla fine dell’anno – soprattutto i genitori, con 8 webinar formativi inediti e aperti al pubblico, per spiegare e approfondire le tematiche connesse alla cultura economica e finanziaria. In una seconda fase, nel corso dell’anno scolastico 2021-2022, il progetto si rivolgerà invece direttamente ai più giovani, attraverso una serie di appuntamenti in presenza programmati presso scuole e università sparse su tutto il territorio nazionale.

Banca Widiba rinnova così l’impegno sul tema dell’educazione finanziaria e decide di concentrarsi su un aspetto determinante ma tradizionalmente trascurato, con l’obiettivo di accompagnare gli adulti nell’acquisizione di competenze economiche e finanziarie utili ad una maggiore inclusione sociale e lavorativa e contribuire così anche alla reale crescita della cultura economica dei più giovani.

Il ciclo di incontri “Economia e fantasia – Insegnare ai figli l’educazione finanziaria” sarà condotto e moderato da FEduF e arricchito dalle testimonianze di professionisti di Banca Widiba, con il contributo e la partecipazione di esperti e docenti esterni. Gli appuntamenti si svolgeranno con cadenza quindicinale su piattaforma digitale e in modalità interattiva, con la possibilità, per chi si collegherà, di intervenire e di porre delle domande durante un apposito momento dedicato, l’Angolo dei Consigli.

“Siamo orgogliosi di dare il via a questa nuova iniziativa in partnership con FEduF, un progetto che siamo certi contribuirà ulteriormente a diffondere sul territorio la cultura finanziaria, un valore che dalla nascita della nostra Banca riteniamo imprescindibile e che, ancor di più oggi, vediamo come uno dei fattori strategici per la crescita del nostro Paese”, commenta Marco Marazia, Direttore Generale di Banca Widiba. “Con questo percorso formativo”, aggiunge, “abbiamo deciso di dedicare un’attenzione speciale a genitori e figli, con l’idea di portare all’interno del dialogo familiare le tematiche di gestione del risparmio e delle spese per operare scelte finanziarie sempre più consapevoli nel presente e per migliorare la sostenibilità economica nel futuro”.

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Svizzera: bilancia commerciale da record trainata da farma e chimica

Mercati: rallenta la Cina ma non il rally delle commodity

Mercati: ripresa più lenta ma meno volatile nel 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X