Banco Bpm promossa in sostenibilità

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 28 Giugno 2021 | 09:06
Standard Ethics ha alzato il corporate rating di Banco BPM dal precedente “EE-” a “EE”. La  banca fa parte dello SE Italian Index e dello SE Italian Banks Index.
La Banca affonda le proprie radici nell’esperienza delle grandi banche popolari italiane e questa eredità è alla base dell’intenso rapporto che essa ha con il territorio ed i propri stakeholder. “Nel corso degli ultimi anni, a questo rapporto sono state aggiunte strategie di sostenibilità che hanno impattato la corporate governance, il risk management, le policy interne, lo stesso modo di affrontare il mercato. Nel corso del 2020, anche con l’aiuto dei comitati e delle funzioni preposte alla sostenibilità, è stato rafforzato quel percorso di implementazione in ambito Esg (Environmental, Social and Governance) che vede coinvolte tutte le business unit del gruppo”, fanno notre da Standard Ethics.”Gli orientamenti seguiti, anche dai piani pluriennali, tengono conto delle indicazioni volontarie internazionali dell’Onu, dell’Ocse e della Ue. La rendicontazione extra-finanziaria appare ben strutturata e allineata alle buone pratiche del settore. La prospettiva di medio-lungo periodo si mantiene positiva” concludono da Standard Ethics.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banco Bpm, Castagna: il terzo polo non ci ossessiona

Banche: il risiko sostiene il settore a Piazza Affari

Fondi, Banco Bpm amplia l’offerta di investimenti ESG

NEWSLETTER
Iscriviti
X