Bnl, sindacati pronti alla battaglia per Axepta

A
A
A
di Redazione 2 Luglio 2021 | 12:23

«Giunge come una bomba l’ufficialità̀ di una delle misure di cui pure da tempo si vociferava nei corridoi colabrodo dell’azienda: la cessione dell’80% di Axepta» società attiva nel settore dei mezzi di pagamento digitale. Le segreterie di coordinamento nazionale di Bnl Bnp Paribas dei sindacati bancari Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin «contestano e condannano fermamente questa scelta, miope e di corto respiro che, oltre a espellere dal perimetro del Gruppo tutte le oltre 110 lavoratrici e lavoratori di Axepta, contrariamente a quanto dichiarato dal vicedirettore generale della Bnl, Marco Tarantola, non porta alcun valore aggiunto sul piano strategico al posizionamento del gruppo, che si autoestromette da un settore strategico e in continua crescita ed evoluzione come quello dei mezzi di pagamento digitale, dove Axepta ricopre un ruolo di rilievo» spiegano in un volantino unitario Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin.

«Il prossimo piano industriale si prospetta come un vero tsunami sui destini delle lavoratrici e dei lavoratori del gruppo e sul futuro della nostra banca. Il successo di Axepta, così come quello di Bnl, in questi anni è stato garantito dallo spirito di sacrificio e dalla professionalità delle persone che vi lavorano, nonostante le scelte manageriali – oramai dobbiamo convincercene – oggi più di ieri continuino a cercare di affossare questo gruppo. Il sindacato, che ha rifiutato di incontrare l’artefice di questa operazione e di ascoltare “storielle” dallo stesso Tarantola sulla supposta bontà di operazioni del genere, condanna questa scelta, rigetta questa linea strategica e continuerà a manifestare la propria opposizione in tutte le forme e con tutti i mezzi» spiegano ancora le organizzazioni sindacali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bnl Bnp Paribas LB, due nuovi giovani per la rete

Reclutamenti, nessuno meglio di CheBanca!

Procapite: ISPB regina incontrastata, anche del gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X