Esg, Dws risponde alle accuse

A
A
A
di Redazione 27 Agosto 2021 | 11:14

Dopo la notizia di ieri, che abbiamo riportato sul nostro portale , secondo la quale Dws avesse subito il crollo nella borsa di Francoforte a causa di indagini Usa su investimenti Esg, lo stesso istituto ha inviato alla nostra redazione un comunicato stampa per rispondere alle accuse. Lo riportiamo qui di seguito:

“Pur non commentando questioni relative a controversie o aspetti normativi, DWS intende rispondere alle accuse infondate apparse sui media in materia di divulgazione di informazioni ESG. DWS intende confermare le informazioni contenute nel proprio Report annuale. Respingiamo fermamente le accuse mosse da un ex dipendente. DWS continuerà a rimanere un convinto sostenitore dell’investimento ESG come parte del proprio ruolo fiduciario per conto dei clienti.

Il Gruppo ha una lunga tradizione negli investimenti sostenibili e responsabili che risale a ben oltre 20 anni fa. Più recentemente, abbiamo definito l’ESG come pietra angolare della nostra strategia aziendale tesa a renderci un Asset Manager ESG di primaria importanza, consapevoli di come la rilevanza dei criteri ESG stesse diventando un elemento centrale per l’intera industria del risparmio gestito. Il Gruppo si è impegnato ad essere sempre trasparente nei confronti del mercato, dei clienti e degli stakeholder rappresentando il cammino verso un futuro sostenibile come lungo e irto di ostacoli, per l’intero settore ed anche per DWS. Siamo sempre stati chiari all’interno nei nostri Report: in DWS, abbiamo differenziato tra “ESG Integrated AuM” e “ESG AuM” (che DWS definisce “ESG Dedicated”) quando
abbiamo presentato il patrimonio in gestione nel nostro Annual Report 2020 e abbiamo riportato entrambe le classificazioni. Come specificato in tale relazione annuale a pagina 90, DWS ha etichettato le strategie come “integrated ESG” se gestite attivamente e includendo una copertura di dati ESG (il SynRating complessivo) su oltre il 90% del portafoglio. Gli “ESG Integrated AuM” non sono stati conteggiati negli “ESG AuM” dell’azienda (“ESG
Dedicated”).

I numeri assoluti sono elencati in modo trasparente a pagina 92 e 93 della nostra relazione annuale 2020.
Nella più recente relazione semestrale pubblicata a luglio 2021, abbiamo indicato in 70,1 miliardi di euro gli ESG AuM (“ESG Dedicated”) dopo aver applicato il nostro approccio di classificazione dei prodotti ESG rivisto in conformità alle nuove linee guida SFDR. Inoltre, abbiamo segnalato 16,4 miliardi di euro di singoli asset illiquidi con etichetta “green” come prodotti non classificati ESG.
DWS continuerà il suo percorso per diventare un Asset Manager ESG di primo piano”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X