Banche, quanti prestiti incagliati

A
A
A
di Antonio Potenza 1 Settembre 2021 | 10:29

Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, gli Utp, ovvero i crediti incagliati, hanno raggiunto lo scorso giugno la soglia dei 34,28 miliardi. Secondo il quotidiano gli Utp hanno del tutto superato gli Npl, i non performing loans. Osservando gli ultimi dati semestrali relativi alle maggiori otto banche quotate in Borsa, gli Npl contrariamente scendevano a quota 23,47 miliardi.

A parte Intesa Sanpaolo e BancoBpm, che sono riusciti a ridurre gli Utp rispettivamente da 13 a 9 miliardi e da 6 a 4 miliardi, i crediti incagliati si attestano comunque ai livelli di un anno fa e il alcuni casi sono addirittura aumentati. Parliamo di Unicredit che passa da 12 miliardi a 13,4 miliardi.

Ma i bilanci parlano chiaro: gli Utp hanno superato gli Npl per tutte le banche, ormai.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, reti e consulenti: così saranno nel terzo millennio

Asset allocation, settore finanziario: cosa fare dopo le trimestrali

Banche, crediti deteriorati: arriva il diktat

NEWSLETTER
Iscriviti
X