Banche, anche colosso brasiliano Btg Pactual punta sul Bitcoin

A
A
A
di Redazione 21 Settembre 2021 | 13:32

Il colosso bancario brasiliano BTG Pactual darà presto accesso ai suoi clienti agli investimenti in Bitcoin. Lo riferisce CNN Brasil, come riportato da Cryptonomist.ch, che svela che i clienti di BTG Pactual potranno investire direttamente in Bitcoin ed altre valute digitali, come Ethereum, all’inizio del prossimo trimestre.

Le lacune nel settore crypto e l’accesso ai nuovi asset

Si tratta della più grande banca di investimento dell’America Latina, fondata nel 1983 a Rio de Janeiro, ma con sedi anche a New York, Londra, Hong Kong ed attiva anche in paesi come Cile, Colombia, Messico, Argentina e Lussemburgo.

È specializzata in private equity e venture capital, con circa 2.300 dipendenti, ma opera anche nel settore investimenti immobiliari, tanto da essere uno dei più grandi gestori al mondo di patrimoni forestali, con investimenti negli Stati Uniti, in America Latina, Europa ed Africa.

Secondo il responsabile dell’area Digital Assets di BTG, André Portilho, la banca ha capito che c’era una grande opportunità ed una lacuna nel settore delle criptovalute, decidendo così di diventare la prima banca brasiliana a fornire accesso diretto a questi asset sulle sue piattaforme di investimento.

L’accesso al mercato crypto per i clienti BTG Pactual sarà reso gradualmente disponibile attraverso una nuova piattaforma del gruppo, Mynt, focalizzata al 100% sulle criptovalute. Nelle intenzioni della banca sarà una piattaforma crypto completa, con vari asset basati su blockchain.

Portilho ha svelato che, avendo una vasta gamma di asset tokenizzabili, valuteranno in futuro quali nuovi asset digitali rendere disponibili sulla loro nuova piattaforma in base alle richieste del mercato, e sempre nel rispetto delle normative vigenti.

Creare informazione per i futuri clienti

La piattaforma ospiterà anche specifici contenuti formativi per cercare di informare ed educare i clienti su queste nuove tecnologie.  Già nel 2019 BTG emise un security token (ReitBZ) e nell’aprile di quest’anno ha anche lanciato un fondo su bitcoin. Proprio sulla base delle numerose richieste che ricevono dai loro clienti, sempre più banche stanno aprendo alla possibilità di offrire loro strumenti per investire in criptovalute ed asset digitali.

La tokenizzazione aggiunge ulteriori possibilità, grazie al fatto che consente anche di offrire esposizione ad asset tradizionali, anche in piccole frazioni.  Seppur sia la prima banca dell’America Latina a mettere sul mercato una piattaforma crypto, non è la prima al mondo a farlo. Il sistema bancario si sta accorgendo sempre di più che non può rimanere fuori da quello crypto, e se questi nuovi strumenti avranno successo c’è da attendersi che molte banche finiranno per offrirli alla loro clientela.

La penetrazione delle nuove tecnologie basate su blockchain nel mondo della finanza globale probabilmente è appena iniziata, e molto difficilmente si fermerà qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Pensateci due volte prima di collegare il vostro conto bancario a un’app

NEWSLETTER
Iscriviti
X