Banche, ai soci 6mld di cedole

A
A
A
di Redazione 30 Settembre 2021 | 11:34
Scade domani, primo ottobre, lo stop imposto dalla Banca Centrale Europea agli istituti di credito sulla distribuzione del dividendo relativo agli utili maturati nel 2019 e nel 2020. A scriverlo è Il Sole 24 Ore.

Per l’occasione, gli istituti italiani si apprestano a distribuire più di 6 miliardi di euro, la maggior parte dei quali, cioè 4 miliardi di euro in dividendi cash. La fetta maggiore è riconducibile alla sola IntesaSanpaolo, per un equivalente di 9,96 centesimi per azione ordinaria. Il pay day è il 18 ottobre. Mentre a novembre, inoltre, l’istituto intende deliberare la distribuzione di un acconto sui risultati 2021 pari a 1,4 miliardi di euro.
“Altro gruppo di peso è Mediobanca, che è pronta a distribuire un dividendo unitario di 0,66 euro”, si legge sul quotidiano economico, “assieme a lei ci sono poi banche specializzate come Banca Ifis (59 milioni, 1,10 euro per azione) e Banca Sistema (14 milioni, 0,17 euro per azione)”. E poi non manca Banca Mediolanum (550 milioni, 0,02 euro per azione), FinecoBank (323 milioni, 0,53 euro per azione).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, crediti deteriorati: arriva il diktat

Banca Widiba, è tempo di tornare in classe

Consulenti, come è bello lavorare in Banca Generali

NEWSLETTER
Iscriviti
X