Enasarco cambia, tra rinvii al fotofinish e nuove battaglie all’orizzonte

A
A
A
di Redazione 20 Ottobre 2021 | 12:19

Torniamo nuovamente intorno alla querelle che coinvolge ormai da svariato tempo la fondazione Enasarco. I fari rimangono puntati sull’ultimo ribaltone giudiziario dell’ente, seguito dalla convocazione della commissione elettorale, inizialmente prevista per lo scorso 19 ottobre. Una riunione che, stando alle informazioni raccolte da Bluerating, sarebbe stata rinviata all’ultimo e posticipata di un paio di giorni, con la prossima data fissata per giovedì 21 ottobre alle 12.00 circa,. Ciò detto rimane lapalissiano che l’Ente dovra “fare i conti” con quanto comunicato dal tribunale di Roma, fattispecie che di fatto andrà a riorganizzare gli equilibri di potere interni alla Fondazione.

Sullo sfondo Antonello Marzolla, eletto presidente tra le polemiche lo scorso gennaio, avrebbe annunciato la volontà di presentare reclamo avverso all’ordinanza sopracitata, scelta che comunque non andrebbe a sospendere l’efficacia dell’ordinanza stessa. Insomma, in Enasarco la guerra continua, nonostante la volontà dichiarata di FarePresto! di “tendere alla mano” a possibile nuove maggioranze condivise; una battaglia apparentemente senza fine ma che probabilmente si appresta alle battute finali. Per la gioia, si spera, di tutti i rappresentati dalla Fondazione.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco il corso di laurea ad hoc

Consulenti, l’inconsapevole interesse personale

Reti, risparmio gestito: calici in aria per il record 2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X