Banche: Mps rivuole parte dello stipendio dell’ex ad Viola

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 21 Ottobre 2021 | 10:10

Mps, con delibera unanime del CdA, ha chiesto la resistituzione di 725 euro all’ex ad Fabrizio Viola. La cifra era stata data dall’istituto senese a Viola come pagamento differito dell’indennità di uscita. Il contratto prevedeva infatti, come riportato da La Repubblica, clause di claw back: una rivalsa volta ad adeguare la parte variabile dei compensi dirigenziali in determinate circostanze.

E in questo caso la circostanza è la condanna dell’ex ad a sei anni di reclusione, benchè in primo grado, da parte del tribunale di Milano a metà ottobre dello scorso anno per false comunicazioni sociali e mapipolazione informativa.

Questa linea, tuttavia (sempre secondo quanto riportato da La Repubblica), non sarebbe stata digerita da Riccardo Quagliana, capo dell’ufficio legale di Mps. Le rivalse sugli amministratori del periodo 2012-2016 (6,2 mld totali), potrebbe infatti aumentare le spese a carico del Mef per manlevare UniCredit, alle trattative finali sull’istituto senese, da ogni rischio legale.

Nel frattempo, il Governo prorogherà di sei mesi fino al prossimo 30 giugno gli incentivi alle aggregazioni societarie, stando a quanto indicato dal il sottosegretario al Tesoro, Maria Cecilia Guerra.

Secondo Il Sole 24-Ore, che ribadisce le stime già circolate, il maxi-aumento di Mps richiesto da UniCredit per procedere con l’operazione è stimato in 7 mld di euro circa: 2,5-3 miliardi per riportare il Cet1 di Siena a livello di UniCredit (15,5%), fino a 3,5 mld per finanziare i circa 7mila esuberi e 2,5 mld per svalutare una porzione di Stage 2.

MF scrive poi che, se complessivamente il ministero dell’Economia sarà disposto a mettere sul piatto fino a 6,5 mld (tra sconto fiscale, innalzamento del capitale di classe uno, oneri di ristrutturazione, incremento delle coperture sui crediti in bonis e ricapitalizzazione di Amco per l’acquisto degli npe), per piazza Gae Aulenti l’asticella verrebbe fissata in area 8,5 mld di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, 4mila esuberi per restare in piedi

BBVA, cresce in Italia ma senza Mps

UniCredit, le ragioni del no a Mps

NEWSLETTER
Iscriviti
X