BBVA, arriva il conto dinamico e interamente digitale

A
A
A
di Antonio Potenza 21 Ottobre 2021 | 11:46

BBVA sbarca in Italia e lo fa in modo totalmente digitale, proponendo un’esperienza nuova per il risparmiatore. “Uniremo la libertà della banca digitale con la sicurezza della banca tradizionale” dichiara Onur Gerc, presidente e amministratore delegato di BBVA, in apertura della presentazione avvenuta presso La Fondazione Feltrinelli, a Milano.

BBVA è un istituto fondato 160 anni fa, con 111.322 dipendenti, 78,9 milioni di clienti, presente in più di 25 Paesi con un fatturato totale di 648.169 milioni. La missione di BBVA è “rendere accessibili a tutti l’era delle opportunità”, afferma ancora Gerc che definisce subito il pubblico a cui l’istituto si riferisce. “Il 62% dei clienti attivi utilizza uno smartphone” e tramite questo strumento le vendite dell’istituto per il 71% avvengono tramite vendite digitali e ciò li ha portati a conquistare tra i 4 e i 6 milioni di nuovi clienti nel 2021.

L’istituto non manca di avere anche un occhio puntato sulla sostenibilità. “Siamo la più sostenibile banca in Europa” afferma Gerc, che sottolinea come BBVA voglia arrivare a zero emissioni nel 2025. “L’Italia è un grande mercato, molto attraente per noi. Abbiamo notato una crescita doppia del mobile banking. Meno cash e più pagamenti elettronici. In questo viaggio italiano verso l’abbandono del cash, BBVA ha notato una certa possibilità di mercato” ha ammesso Gerc.

“Un viaggio deve essere costruito dalle piccole esperienze. Per questo abbiamo creato un conto e una carta di debito a zero spese” afferma Javier Lipuzcoa, Head of Digital Banking BBVA Italy.

Ciò significa che non è presente un canone di apertura e non sono presenti commissioni, nonché transizioni libere nell’area Sepa e infine prelievi senza spese extra in tutti gli sportelli ATM italiani.  Nell’app oltre le tradizionali funzionalità è presente una funzione salvadanaio nonché un servizio clienti 24/7, sia via telefonica che chat o social network.

“La nostra è una carta di debito senza numeri stampati, abbiamo creato un dinamico CCV che si crea in app ad ogni acquisto, in più vi è un servizio antifrode che si basa sull’aiuto del servizio clienti e infine per le vostre operazioni offline è possibile prelevare fino 5000 euro. Ciò fa essere la nostra carta una delle più sicure sul mercato” aggiunge Lipuzcoa. Ma le funzionalità sono molte e differenti e creano il profilo di un’iniziativa ambiziosa, che punta totalmente sulla potenza del digitale, facendo il fulcro della propria attività.

Ed è grazie a questo supporto, o meglio a questa struttura, che è possibile trovare nel conto BBVA determinate caratteristiche, offerte o iniziative, come: “Pay&Plan, che permettere di organizzare le transazioni e le rate da saldare, o da creare”. Oppure, aggiunge Lipuzcoa: “Stipendio in anticipo, che è un servizio che accredita fino a 1500 euro, da 3 a 15 giorni, sul conto per scalarli il giorno del bonifico da parte dell’azienda. Inoltre con l’iniziativa welcome pack è possibile ottenere fino a 180 euro. Non manca la possibilità di cashback, fino a 50 euro, e 1% di cashback nei mesi successivi. Infine passaparola regala 20 euro per ogni conoscente portato all’interno della galassia BBVA”.

Gerc conclude: “Non ci interessano i numeri, non è un cliché ma il livello di soddisfazione dei clienti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reputazione online: exploit delle Poste e le reti inseguono

Finanza e assicurazioni: nasce primo acceleratore per startup FinTech e InsurTech

Italiani sempre più propensi all’utilizzo del mobile banking

NEWSLETTER
Iscriviti
X