Mps, il caso arriva in Parlamento

A
A
A
di Redazione 28 Ottobre 2021 | 11:49

L’audizione degli ad di Unicredit, Andrea Orcel, e di Mps Guido Bastianini  è prevista, come scrive L’Economia, lunedì 8 novembre dopo le 17,30 (cioe’ dopo la chiusura dei mercati). La decisione è stata presa dalla Commissione bicamerale d’inchiesta sul sistema bancario.

La Commissione d’inchiesta “si sta sostituendo alle commissioni Finanze” e “questo non va bene perche’ lede le prerogative delle commissioni Finanze permanenti e rischia di creare problemi” afferma il senatore Primo Di Nicola (M5S), riferendo appunto di aver sollevato la questione nel corso dell’Ufficio di presidenza della commissione Finanze. “E’ assolutamente necessario – aggiunge – ricondurre la trattazione della questione nell’alveo delle prerogative delle due Commissioni”. Di Nicola riferisce di aver invitato il presidente della Commissione di Palazzo Madama, Luciano D’Alfonso (Pd) “a prendere tutte le iniziative per ristabilire un regime armonioso delle competenze ed evitare che le prerogative delle Commissioni permanenti vengano compresse. Lui ha raccolto questo invito e mi aspetto che prenda una iniziativa che risolva immediatamente questo problema”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, due soluzioni per renderla appetibile

Banche, Mps: Fitch modifica l’outlook

Mps, 4mila esuberi per restare in piedi

NEWSLETTER
Iscriviti
X