Banche, il futuro a suon di polizze

A
A
A
di Antonio Potenza 3 Novembre 2021 | 11:22

 Le banche del futuro sembrano facili da delineare. Almeno, stando a quanto scrive  La Repubblica, le strategie pluriennali delle banche italiane hanno lasciato briciole importanti per definire quale sarà la loro metamorfosi: “Sempre più utili da commissioni per le banche, da gestione dei risparmi o vendita di polizze”.
Decisive, in questo senso, saranno le prossime settimane nelle quali gli istituti saranno chiamati a annunciare i loro piani pluriennali. Venerdì 5 inizia BancoBPM. UniCredit svelerà le sue strategie il 9 dicembre. Poi toccherà a IntesaSanpaolo e BPER Banca, a febbraio.

Sembrerebbe che il focus dei nuovi piani sarà la redditività. “Obiettivo comune sarà rilanciare i profitti, e i dividendi, a corollario della nuova fiducia e crescita dell’economia italiana”. Secondo il quotidiano, la strada per pareggiare la rendita del capitale al costo annuo non è breve, né lineare. “Il credito non è più cardine dei profitti per diverse banche”, ed è destinato a divenire ancora più residuale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti