Generali punta ancora sul risparmio gestito

A
A
A
di Antonio Potenza 9 Dicembre 2021 | 11:13
Il 14 dicembre si avvicina e chi ha gli occhi puntati su Generali aspetta la data con ansia. Infatti, in tale giorno, sarà presentato il piano strategico al 2024 dal consiglio di amministrazione del Leone di Triestre. Il progetto sarà poi presentato il giorno seguente, in occasione dell’Investor Day. Si tratta del terzo a portare la firma dell’amministratore delegato del gruppo, Philippe Donnet.
Tre le direttrici da seguire, scrive Il Sole 24 Ore. La prima è la crescita nell’asset management (superano i 660 miliardi gli asset del gruppo), gli altri due punti caratterizzanti il business plan per i prossimi anni sono gli investimenti in digitalizzazione e tecnologia e la crescita nel “core” assicurativo: grazie a 70 miliardi di premi Generali è al primo posto in Europa.
Si tratterà dell’impegnativo ultimo miglio per Donnet, appoggiato dal primo socio Mediobanca. Rimane aperta la partita dei pattisti. Crt, Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone “ritengono fra l’altro che in questi anni il ceo group non abbia spinto sull’asset management, e abbia condotto una strategia di m&a poco aggressiva”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali, asset management pilastro della crescita

Mediolanum, nuova nomina nell’asset management

Sella Sgr punta sulle sinergie

NEWSLETTER
Iscriviti
X