Federpromm, gli auguri di Nicola Scambia ai consulenti

A
A
A
di Redazione 14 Gennaio 2022 | 10:50

Pubblichiamo di seguito quella che è stata la lettera di augurio inviata da Nicola Scambia agli associati Federpromm lo scorso 23 dicembre. Auguri sempre validi e che vogliono introdurre al meglio questo 2022.

Cara collega, cara amica

Caro collega, caro amico

Il 2021 è stato un buon anno per il nostro lavoro, con tante nuove opportunità ma anche tanti nuovi problemi irrisolti, da anni, ormai, le mandanti ci chiedono sempre di più.

Ci chiedono di promuovere la nostra attività, il nostro profilo, le nostre competenze, di acquisirne di nuove, di assumerci sempre più responsabilità. Sempre più richieste, sempre più rischi, ma sempre meno diritti.

Però i diritti dei consulenti sono sacri e vanno tutelati. Sempre. Anche perché sono davvero pochi.

Questioni come la revisione del mandato di agenzia, il ricambio generazionale, la libertà delle mandanti di fare il bello e il cattivo tempo verso ciascuno di noi, un welfare insoddisfacente e tanto altro non possono essere lasciati al caso o, peggio, alle decisioni del più forte.

I consulenti finanziari assistono il 20% della ricchezza nazionale e possono assisterne molto di più nei prossimi anni, però, mi chiedo: come possono risolvere i problemi dei clienti se non sanno risolvere i nostri, di problemi?  

Il sindacato Federpromm nel 2021,

 si è mosso sottotraccia ma c’è eccome e si sta rafforzando grazie all’adesione di tanti colleghi che capiscono l’importanza di avere una rappresentanza capace di tutelare l’interesse della categoria con i massimi vertici delle mandanti, per trovare il giusto equilibrio tra le parti, nell’interesse di tutti. Conosco la maggioranza dei direttori di rete e posso affermare che sono brave persone che prenderanno in seria considerazione le proposte del sindacato.

Parleremo di tutte queste cose in un convegno dedicato unicamente a noi consulenti finanziari dal titolo “Come far diventare l’attività del consulente finanziario un lavoro utile per la collettività”, che si terrà a Milano presso lo Sheraton Diana Majestic, nel mese di febbraio e con i relatori giusti: i posti purtroppo saranno limitati per le norme anti Covid, ma se vuoi garantirti un posto scrivimi all’indirizzo [email protected].

Mi auguro di incontrarti al convegno, ma anche se vuoi semplicemente avere un confronto costruttivo sulla nostra attività e sul nostro futuro, non esitare a scrivermi o chiamarmi: questo è il mio nemero: +0277880927.

Per il momento, invio a te e famiglia i miei più sinceri auguri di Buone Feste.

Nicola Scambia

Tuo collega

Delegato sindacale Federpromm

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Widiba, uno Spid a misura di cliente

Fideuram Ispb, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

CheBanca!, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X