Allianz, un’eccellenza per i dipendenti

A
A
A
di Redazione 20 Gennaio 2022 | 11:20

Allianz S.p.A. ha ottenuto la prestigiosa certificazione Top Employers Italia 2022, già conseguita anche nel 2021, che la riconosce tra le eccellenze aziendali nelle politiche, nelle strategie e nelle pratiche HR.

Allianz si riconferma così employer of choice, riconosciuto dal Top Employers Institute – l’ente certificatore globale che ne ha analizzato e valutato 6 macro-aree in ambito HR – ossia come datore di lavoro in grado di promuovere le condizioni di lavoro, i benefit, i piani di carriera, gli investimenti in formazione e sviluppo, le politiche HR focalizzate sulla crescita professionale e personale e sul benessere delle persone.

In tale indagine, Allianz si è particolarmente distinta nelle aree: Business Strategy, Organization & Change, Engagement, Valori, Etica & Integrità.

Legata agli importanti temi dell’inclusione e della meritocrazia, strategici all’interno del Gruppo, Allianz ha anche ricevuto una valutazione esterna approfondita sulla parità di genere tramite il processo di valutazione globale EDGE (Economic Dividends for Gender Equality).  Sviluppato dalla Edge Certified Foundation, e lanciato in occasione del World Economic Forum nel 2011, il percorso valutativo ha fornito un’analisi delle politiche e delle pratiche aziendali della Compagnia mirate alla gender equality. Questo processo, che ha coinvolto 26 entità operative del Gruppo Allianz nel mondo, si è concluso con l’assegnazione ad Allianz S.p.A. della certificazione EDGE Move, che rappresenta un ulteriore autorevole riconoscimento e l’opportunità di poter continuamente migliorare a partire dai risultati finora ottenuti.

Letizia Barbi, Direttore delle Risorse Umane di Allianz S.p.A. ha dichiarato: “Queste due certificazioni confermano che abbiamo proseguito a mettere le nostre persone al centro della strategia aziendale, volendo assicurare loro un ambiente etico, meritocratico e inclusivo in cui poter esprimere e migliorare costantemente le proprie capacità e competenze, anche in un periodo così impegnativo”.

I due riconoscimenti ottenuti” – ha aggiunto Letizia Barbi – “ci confermano che stiamo lavorando nella giusta direzione per lo sviluppo e la gestione delle nostre risorse e ci forniscono un utile quadro di riferimento anche internazionale per comprendere come continuare a progredire ulteriormente come employer of choice”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut CM, tanti ingressi e un colpo da Allianz Bank

Allianz: ecco i risultati del primo trimestre

Investimenti: settore trasporti marittimi in acque agitate

NEWSLETTER
Iscriviti
X