Mps, chiesta nuova condanna per Mussari

A
A
A
di Ivan Casati 25 Gennaio 2022 | 12:01

6 anni e 4 mesi: a tanto ammonta l’ultima richiesta di condanna ai danni dell’ex presidente del Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari.

Una conferma in appello con leggera riduzione rispetto a quanto chiesto in primo grado – 7 anni e 6 mesi – nel processo di secondo grado su una serie di operazioni finanziarie mirate a coprire le perdite dovute all’acquisto di Antonveneta, con sconto della pena per intervenuta prescrizione.

I reati ipotizzati nei confronti degli imputati spaziano a vario titolo dalla manipolazione del mercato al falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo all’autorità di vigilanza: nessuno di loro ha accettato il patteggiamento in fase di appello, opzione che avrebbe portato a un’ulteriore riduzione delle pene.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

“Il piano di fusione tra Intesa e Generali? E’ tossico”

A gamba tesa/Mps di pasticcio in pasticcio

Addio Antonveneta, incorporata in Mps. Ecco cosa cambia

NEWSLETTER
Iscriviti
X