Fideuram, i grandi colpi di dicembre per la rete

A
A
A
di Viola Sturaro 31 Gennaio 2022 | 12:27

Anno di crescita per la rete di Fideuram Ispb. Nel periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, infatti, l’asse Fideuram, Sanpaolo Invest e IWBank ha collezionato ben 357 nuovi private banker. Il numero complessivo dei professionisti delle 3 reti, al 31 dicembre, risultava pari a 5.458 consulenti. 

In particolare, nell’ultimo mese del 2021 ci sono stati importanti ingressi, tra cui Andrea Mario Tognela da Credito Valtellinese Spa, Anna Zanichelli da Credit Agricole Italia Spa, Davide Cusimano, Luca Ronconi, Silverio Fratus, Manuel Nastri, Stefano Sbarra, Arturo Rullo e Barbara Principi.

Chiamato a commentare questi dati, il Condirettore Generale Area di Coordinamento Affari Fideuram e Direttore Generale di Sanpaolo Invest, Fabio Cubelli, ha dichiarato: “Nel 2021 sono entrati a far parte delle reti Fideuram, IWBank e Sanpaolo Invest 357 nuovi professionisti. Da tempo il nostro programma di recruiting si focalizza sia su private banker con elevata seniority, importanti patrimoni e alto livello di autonomia, sia su giovani talenti provenienti dal mondo universitario o con brevi esperienze del settore, ai quali proponiamo progetti di formazione ed avvio alla professione in Team con consulenti finanziari esperti. A tal proposito mi piace ricordare il progetto denominato “PB-Assistant” che prevede l’affiancamento ai nostri migliori Private Banker di alcuni giovani opportunamente selezionati. Da anni infatti supportiamo il lavoro in Team: un modello vincente di consulenza, attraverso il quale ciascun Private Banker decide di collaborare con altri consulenti nello sviluppo e nell’assistenza della clientela mettendo a disposizione le proprie competenze. Il 2021 è stato un anno importante in termini di raccolta, basti pensare che le tre reti dei consulenti finanziari hanno raggiunto gli 11 miliardi di nuova raccolta – il più importante risultato di sempre. E’ fondamentale sottolineare che, mediamente, negli ultimi anni un terzo della nuova raccolta annua è riconducibile proprio ai nuovi reclutamenti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti