Banche: UniCredit non si può più permettere Bpm

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 3 Marzo 2022 | 10:31

L’invasione russa dell’Ucraina, col titolo UniCredit che dall’inizio del conflitto ha perso oltre un quinto del proprio valore in Borsa, avrebbe causato un congelamento dei piani dell’istituto per l’acquisizione di Banco Bpm, secondo alcuni rumors.

Una completa cancellazione del business russo di UniCredit determinerebbe infatti un impatto di 35 punti base in termini di Cet1, secondo alcune voci, una cifra che in base agli Rwa del gruppo è quantificabile poco oltre il miliardo di euro.

Il trend di UniCredit – Grafico su base giornaliera

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X