Consulenti e mandanti, nessun panico per la guerra: fronte comune per i clienti

A
A
A
di Redazione 4 Marzo 2022 | 11:29

Sono numerosi i commenti ricevuti in seguito all’articolo Il grido disperato del consulente: “Mandanti, aiutateci con i clienti in panico per la guerra”. Il popolo dei professionisti sembra compatto nel manifestare la propria tranquillità in questo momento storico e in riferimento al rapporto con i propri clienti e la propria mandante, atteggiamento decisamente differente rispetto alla preoccupazione manifestata dal loro collega. Qui di seguito una selezione delle principali risposte ricevute sui social. Se volete scrivere la vostra opinione mandateci i vostri pensieri a [email protected],com.

A.R
ma in che azienda lavori??
io sono nel settore da 28 anni e lo scenario che descrivi è, per me, fantascienza…

I.S.
Noi siamo i gestori dell’ emotività dei nostri clienti e la storia del ciclo economico insegna…

M.F.
Cambia mandante….. Allianz lo sta facendo egregiamente!

G.B.
Io ho partecipato ad una call con case di investimento organizzata dal capo area x chiarire la situazione anche stamattina non so di cosa parli il collega boh

M.L.
Nessun problema nella gestione con i clienti . Con oltre 41 anni di esperienza sulle spalle sarebbe patetico non riuscire a svolgere il mio lavoro.

S.S.
Sarà un consulente dipendente…o un consulente immaginario…

F.R.
1999 Crisi dot-com, 2001 Torri Gemelle, 2008 subpime, 2011 crisi debito sovrano, storno gen 2018, covid marzo 2020.
Certo questa crisi è più strutturata e basata su fondamentali meno emotivi con l’incognita guerra, ma la soluzione è sempre la stessa, diversificazione con corretto orizzonte temporale e monitoraggio periodico.
Un eventuale “conflitto mondiale”, che finanziariamente non converrebbe a nessuno, renderebbe comunque tutto frivolo e privo di valore.
Ricordiamo di essere liberi professionisti e non dipendenti delle mandanti.

F.B.
Noi CFA non dobbiamo “vendere”, per cui in linea di massima, abbiamo giá pianificato per bene anche i momenti “difficili”, senza pensare ai budget e ai prodotti.

D.C.
Siamo dei Professionisti, sappiamo dove e cosa cercare per rassicurare i nostri clienti. Mi sembra un articolo fantasioso!

E.D.P

È in difficoltà chi vende e non pianifica!
Personalmente non ho di questi problemi.
E poi come può la mandante intervenire lì dove il consulente non è credibile coi propri clienti?!

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X