Banco Bpm, faro puntato sulle mosse di JP Morgan e Credit Agricole

A
A
A
di Redazione 15 Aprile 2022 | 10:13

All’indomani dell’ingresso di Credit Agricole nel capitale di Banco Bpm con il 9,18%, avvenuto lo scorso 8 aprile, JP Morgan aveva in mano una ulteriore quota di Bpm, pari al 7,52% del capitale. Come riporta Il Sole 24 Ore, dalle comunicazioni della Consob sembrerebbe che la banca d’affari abbia riconosciuto una posizione importante in piazza Meda, con un pacchetto costituito da un 3,378% in azioni e da un 4,145% in posizioni lunghe.

Da qui il dubbio se quello di JP Morgan sia un pacchetto da mettere in correlazione con quello della Banque Verte. Fonti vicine ai francesi gettavano acqua sul fuoco, con Agricole che conferma di non avere effettuato alcuna richiesta per salire oltre il 10% in Bce.

Si vedrà nei prossimi giorni se la posizione di JP Morgan tenderà a scendere sotto le partecipazioni rilevanti. Intanto, come da attese, è emerso come anche l’Agricole intenda fare un’offerta per la maggioranza del business banca assicurativo di Bpm e a competere con Axa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X