Banche, Fitch migliora i rating su Bpm

A
A
A
di Redazione 27 Aprile 2022 | 09:45

Fitch Ratings ha proceduto all’assegnazione dei seguenti nuovi ratings a Banco BPM, tutti in area investment grade, con Outlook “Stabile”.

I ratings di lungo e breve termine sono stati posti rispettivamente ai livelli seguenti:

  • Long Term Issuer Default Rating (IDR): “BBB-”/“Stable”
  • Short Term IDR: “F3”
  • Viability Rating (VR): “bbb-”
  • Long-term Deposit rating: “BBB”
  • Short-term Deposit rating: “F3”.

I rating, fanno notare dall’istituto, sono basati sull’analisi del profilo standalone di Banco BPM che fa leva sul suo franchise, radicato nel Nord Italia e tengono conto di un mix di ricavi diversificato, di un profilo di rischio moderato, raccolta e liquidità stabili e capitalizzazione adeguata. I rating riflettono anche la significativa riduzione dei crediti deteriorati raggiunta da Banco BPM negli ultimi quattro anni, che ha portato ad un miglioramento sostanziale della qualità degli attivi.

Fitch evidenzia altresì la qualità del management, con un’esperienza commisurata al modello di business della banca.

I rating assegnati a Banco BPM rappresentano un significativo miglioramento rispetto alle valutazioni precedenti dell’agenzia, che risalgono a un periodo anteriore alla fusione (dicembre 2016), ed erano, come Long-Term Issuer Default Rating, sia per ex-Banco Popolare, sia per ex-Banca Popolare di Milano, a livello BB-, entrambi sotto il livello di Investment Grade.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Bpm: Moody’s migliora il rating a lungo termine

Banco Bpm, assicurazioni: nella contesa anche Generali e Allianz

Banco Bpm, faro puntato sulle mosse di JP Morgan e Credit Agricole

NEWSLETTER
Iscriviti
X