Roma rivendica il suo Rinascimento

A
A
A
di Stefano Porrone 7 Agosto 2008 | 14:30
Da non perdere la grande mostra “Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino” in allestimento fino al 7 settembre 2008 presso il Museo del Corso di Roma presenta un’occasione veramente straordinaria per far luce su un periodo storico dell’arte che ha visto come protagonista Firenze, trascurando però Roma, città che concorse anche essa allo sviluppo artistico e culturale del XV secolo.

La mostra  si pone l’obiettivo di mettere in risalto un periodo e un contesto per troppo tempo trascurati dagli studiosi che, non senza una ragione, si sono concentrati sul rinascimento fiorentino e non solo e sui grandi geni, Michelangelo, Leonardo da Vinci e Raffaello che in quel secolo stavano aprendo una nuova epoca per l’arte dell’intera Europa.

Approfondendo e valorizzando quanto stava contestualmente accadendo a Roma, il grande evento ospitato dal prestigioso Museo del Corso di Roma vuole offrire nuovi e fondati spunti per capire la grande rinascita della Capitale, che nel Quattrocento visibilmente inizia, e che si completerà splendidamente nel secolo successivo.

L’esposizione, guiderà il visitatore alla scoperta di un aspetto poco conosciuto della città eterna, nota soprattutto per i fasti della Roma imperiale e la magnificenza di quella barocca.

La rassegna indaga gli aspetti sociali, urbanistici, religiosi ed artistici della Roma del XV secolo, quando gli artisti più celebri dell’epoca si riversarono nella Urbe attratti dalla ricca committenza papale e dal clima culturale innovativo che si stava per formare. Per questo motivo a Roma si avvicendarono figure di grande importanza per tutto il Rinascimento italiano a cominciare da Donatello, Brunelleschi e Leon Battista Alberti. Fra i pittori documentati lungo il percorso espositivo non possiamo non menzionare Gentile da Fabriano, Mantegna, Perugino, Piero della Francesca, Pinturicchio, Filippo Lippi, e perfino Michelangelo, che iniziò la sua apoteosi artistica proprio nella Roma quattrocentesca.

Per testimoniare questa rinascita, la mostra raccoglie oltre 170 opere, tra plastici, arredi sacri e civili, ceramiche, sculture, disegni, medaglie papali e quadri, provenienti dai principali musei italiani e stranieri, tra i quali i Musei Vaticani, il British Museum, lo Stiftung Museum Kunst Palast di Dusseldorf, il Skulpturensammlung und Museum fu Byzantinische Kunst di Berlino.

Dal 29 Aprile al 7 Settembre 2008
Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino
al Museo del Corso di Roma

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Arte da condividere

Eredità di valori

Maastricht: Per 10 giorni capitale mondiale dell’arte

NEWSLETTER
Iscriviti
X