Scandalo derivati: Citigroup capitola e ricompra i titoli spazzatura

A
A
A
di Marco Mairate 7 Agosto 2008 | 16:04
Con un’inchiesta lampo, il Procuratore della città di New York, Andrew Cuomo, mette in ginocchio uno dei più grandi gruppi bancari degli Stati uniti e ottiene il risarcimento per migliaia di investitori.
[link=https://www.bluerating.com/protagonisti/59-il-fatto/920-scandalo-derivati-citigroup-pronta-a-pagare.html]Come anticipato nei giorni scorsi su Bluerating[/link], Citigroup ha raggiunto un accordo con la Procura di New York in base a cui riacquisterà entro il 5 novembre prossimo oltre 7 miliardi di dollari di obbligazioni appartenenti alla categoria ‘Ars’ (auction-rate securities).

La causa, portata avanti dall’ufficio del procuratore generale Andrew Cuomo, costerà a Citigroup altri 100 milioni di dollari di ammenda per l’irregolarità nelle aste.

Secondo i primi dettagli, la banca si impegnerà a riacquistare subito i titoli nelle mani dei piccoli risparmiatori, organizzazioni di beneficenza insieme a piccole e medie imprese (per un totale di oltre 40.000 clienti). Anche chi ha già venduto, maturando una pesante perdita in conto capitale, verrà rimborsato.

Sul fronte degli investitori istituzionali, la banca provvederà a sostenere la liquidità del mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Madoff – anche Merkin è un uomo finito

Merrill Lynch: Bank of America fu costretta a comprare

Bonus 'last-minute' per Merrill Lynch

NEWSLETTER
Iscriviti
X