Azimut, 175 milioni per crescere negli Usa

A
A
A
di Redazione 1 Giugno 2022 | 10:21

Sanctuary Wealth, società statunitense di wealth management del gruppo Azimut, ha firmato un accordo vincolante con Kennedy Lewis Investment Management, in base al quale quest’ultima sottoscriverà un bond convertibile da 175 milioni di dollari che potrà essere trasformato un azioni di Sanctuary per una quota che non è ancora stata resa nota. Come scrive Il Sole 24 Ore, il closing è atteso entro giugno e l’utilizzo dei proventi sosterrà la crescita futura e il business plan di Sanctuary nel medio termine, comprese ulteriori operazioni di M&A e investimenti strategici in tecnologia e professionisti. Nel 2020 Azimut, attraverso la sua controllata americana Azimut Alternative Capital Partners, ha acquisito una partecipazione del 20% in Kennedy Lewis quando la società aveva meno di 2 miliardi di dollari di masse.

Controllata da Azimut dal 2021, Sanctuary vanta masse gestite per oltre 15 miliardi di dollari, più che raddoppiati rispetto ai 7 miliardi totalizzati al momenbto dell’acquisizione. La rete di Sanctuary comprende 74 società partner e oltre 135 consulenti finanziari in 23 stati americani.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X