Bper, il piano piace ma le vendite continuano

A
A
A
di Redazione 14 Giugno 2022 | 10:21

Ancora vendite su Bper Banca +0,39% a Piazza Affari: dopo il -12,92% del 10 giugno, seguito alla presentazione del nuovo piano industriale al 2025 in una giornata difficile per tutti i listini e in particolare per il settore bancario, le quotazioni dell’istituto arrivano a lasciare sul campo altri cinque punti. Come scrive Il Sole 24 Ore, il titolo è così sceso del 17,5% in due sedute, annullando una parte consistente dei guadagni registrati nel periodo precedente: dal 9 maggio a giovedì scorso il titolo era salito del 28%.

“Riteniamo il piano presentato da Bper complessivamente ben calibrato e con una strategia condivisibile basata sulla valorizzazione delle fabbriche prodotto, al fine di aumentare la componente dei ricavi capital light e accelerare la crescita sul fronte commissionale, e la razionalizzazione della struttura operativa anche attraverso cessioni mirate e investimenti in digitalizzazione al fine di alleggerire la struttura di costi e rendere più efficace il servizio offerto”, hanno commentato gli analisti di Equita.

Gli esperti confermano tuttavia la raccomandazione “hold” nonostante la correzione al rialzo del target price (a 2,3 euro) e il forte sconto a cui trattano i titoli (la stima per fine 2023 è di 0,35 volte il patrimonio tangibile): “Nonostante l’upside rilevante sul nostro fair value, confermiamo hold considerando le complessità che la banca dovrà affrontare nei prossimi anni, specialmente in relazione all’integrazione di Carige e delle iniziative di piano, in un contesto economico maggiormente sfidante”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti