Banco Desio entra in Anthilia SGR con una quota del 15%

A
A
A
di Redazione 30 Giugno 2022 | 09:07

Banco di Desio e della Brianza e Anthilia Capital Partners SGR, richiamando il comunicato stampa diffuso al mercato in data 4 novembre 2021, rendono noto che, a seguito dell’ottenimento delle necessarie autorizzazioni di legge, è stata data esecuzione agli accordi di partnership per l’ingresso di Banco Desio nel capitale sociale di Anthilia.

In esecuzione dell’Accordo di Investimento sottoscritto in data 4 novembre 2021 tra Banco Desio, Anthilia e la sua controllante Anthilia Holding S.r.l., Banco Desio ha sottoscritto e liberato l’aumento di capitale deliberato dalla SGR e riservato in sottoscrizione a Banco Desio per complessivi 4,6 milioni di euro circa.

Ad esito della sottoscrizione e liberazione di tale aumento di capitale, Banco Desio risulta titolare di una quota di partecipazione pari al 15% del capitale sociale della SGR.

Inoltre, in conformità a quanto stabilito dal predetto Accordo di Investimento, in data odierna la SGR ha emesso e assegnato a Banco Desio complessivi n. 1.354.144 warrant convertibili in azioni ordinarie della SGR subordinatamente al raggiungimento da parte di Banco Desio di determinati obiettivi commerciali al 31 dicembre 2024.

A servizio della conversione dei Warrant in azioni ordinarie, la SGR ha deliberato un aumento di capitale a pagamento per complessivi 20.000.000, (capitale e sovraprezzo) anch’esso riservato in sottoscrizione a Banco Desio. Ad esito della eventuale conversione dei Warrant, Banco Desio potrà quindi incrementare la propria partecipazione attestando così il proprio investimento ad una quota di partecipazione pari al 30% del capitale sociale della SGR.

Banco Desio e Anthilia Holding S.r.l. hanno inoltre sottoscritto un patto parasociale avente ad oggetto i diritti e gli obblighi di Banco Desio in relazione al governo societario della SGR e al trasferimento della propria partecipazione; il tutto, nel più ampio contesto della partnership commerciale disciplinata da un apposito accordo quadro commerciale.

Alessandro Decio, ad e Ddg di Banco Desio, ha commentato l’operazione: “La partnership sancita oggi con Anthilia si inserisce in un più ampio percorso di indirizzo strategico del business di Banco Desio. Stiamo ampliando la gamma di prodotti e servizi che puntiamo a mettere a disposizione dei nostri clienti, con la tradizionale cura ed attenzione alla relazione nei confronti della nostra clientela retail, wealth e PMI e senza mettere in dubbio il nostro impegno per una piattaforma di investimenti aperta. Con Anthilia, un partner affidabile, competente ed innovativo, intendiamo crescere insieme sui prodotti legati al risparmio gestito con particolare focus sulla economia reale Italiana e sul mondo delle PMI con nuove soluzioni per il finanziamento ed advisory”.

Giovanni Landi, Presidente di Anthilia Holding, ha commentato l’operazione: “La partnership industriale e finanziaria tra Anthilia e Banco Desio nasce da una visione comune su due aspetti cruciali: supporto all’economia reale italiana e innovazione di prodotto per offrire alla clientela opportunità di investimento sempre più diversificate. Questo accordo rafforza il nostro percorso di crescita e pone le basi per ulteriori sinergie. Siamo convinti che la forte specializzazione e professionalità di Anthilia nei segmenti dell’economia reale, dell’asset e del wealth management insieme alla presenza territoriale capillare di Banco Desio, alla competenza e capacità di ascolto della sua rete di consulenti e private banker e ad una clientela consolidata, possano creare un importante valore aggiunto nell’ambito dei servizi alle PMI italiane e della gestione del risparmio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti