Banche, preparatevi alla recessione

A
A
A
di Redazione 8 Luglio 2022 | 09:47

“Chiediamo alle singole banche di rivedere le loro traiettorie di capitale per includere scenari macroeconomici avversi sufficientemente prudenti e aggiornati, in particolare includendo ipotesi recessive coerenti con le proiezioni macroeconomiche ufficiali nello scenario ribassista”. Come riportano le maggiori testate nazionali, a dire queste parole è stato Andrea Enria, presidente del Single Supervisory Mechanism, la vigilanza bancaria della Bce, durante un discorso a Francoforte.

“Le prospettive macroeconomiche sono cambiate radicalmente dall’inizio dell’anno e l’incertezza è aumentata”, ha sottolineato il funzionario Bce, che ha evidenziato anche come gli investitori “stanno prezzando pienamente questi sviluppi nelle valutazioni di mercato delle banche, che stavano notevolmente migliorando all’indomani della pandemia, ma sono in calo dall’inizio del conflitto militare in Ucraina e fino ad oggi non hanno mostrato alcun segno di ripresa”. Per questo, “in linea con la nostra politica sulle distribuzioni specifiche per banca, queste traiettorie di capitale dovrebbero essere utilizzate dagli istituti quando annunciano i piani di distribuzione di capitale, dopo un dialogo con i loro team di vigilanza”. Tuttavia, ha aggiunto il presidente della Vigilanza Bce, “in uno scenario di base di crescita positiva, un graduale aumento dei tassi di interesse sarà vantaggioso per le banche nel complesso, aumentando la redditività attraverso i margini di interesse. I costi di capitale associati al rischio di credito e alle valutazioni delle attività dovrebbero rimanere molto contenuti”. Nel complesso, “i risultati del primo trimestre del settore bancario quest’anno sono stati ampiamente positivi in termini di redditività e hanno confermato la resilienza delle banche sia in termini di capitale che di liquidità”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti