Azimut, ride bene chi ride ultimo

A
A
A
di Redazione 15 Luglio 2022 | 12:00

Pubblichiamo di seguito un interessante post a firma Paolo Martini, ad e dg di Azimut Holding, che prende spunto dalla recente nuova risalita dello spread. E così certi ricordi, è il caso di dirlo, tornano alla mente

Questa è la pagina pubblicitaria che avevamo realizzato a novembre 2011 quando lo spread superò i 500 punti base.
 
Oggi lo spread ha toccato i 220 e torna a preoccupare, anche se non siamo ai livelli passati del crollo della fiducia nel nostro Paese. Ma noi ci siamo, sempre a fianco degli investitori e delle imprese italiane per dare risposte concrete ai loro bisogni.
 
Ora con ancora più determinazione e forza. Negli ultimi anni, infatti, abbiamo intensificato le attività sui mercati privati supportando oltre 320 imprese e raggiungendo cinque miliardi di euro di masse che andremo avanti a trasferire dal mondo degli investimenti a quello dell’economia reale.
 
Continuiamo a investire nel futuro della nostra Italia. Noi ci crediamo.
Ride bene chi ride ultimo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti