Reti in Borsa: Banca Generali si salva dalla correzione

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 21 Luglio 2022 | 08:29

Ieri è stata una seduta all’insegna delle correzioni a Piazza Affari. E tra i big del risparmio gestito quotati, l’unico titolo a salvarsi è stato Banca Generali che ha registrato un calo limitato allo 0,07%, ovvero sostanzialmente invariato rispetto alla precedente giornata di contrattazioni.

Anche Azimut ha segnato una contrazione contenuta (seppur maggiore di Banca Generali): -0,8%. Hanno invece lasciato sul campo oltre il 2% Banca Mediolaum e Finobank (per la precisione, rispettivamente il -2,17 e il -2,13%).

Il quadro tecnico di Banca Generali

Banca Generali ha confermato il superamento a quota 22,20 della trendline discendente di medio termine e a 26,75 euro l’incrocio al rialzo della media mobile a 21 sedute. Un movimento che vaforisce lo sviluppo di un canale ascendente.

In quest’ottica, i prossimi obiettivi tecnici dei corsi sono individuabili a 28,70 euro inprima battuta e a quota 29,40 eventualmente in seguito.

Stop loss di breve termine da posizionare però a quota 26,30.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti