Fideuram, accordo con i sindacati per Sanpaolo Invest

A
A
A
di Redazione 22 Luglio 2022 | 11:34

Come riportato dalla nota sindacale Fisac, nella giornata del 21 luglio è stato sottoscritto l’accordo relativo alla fusione per incorporazione di Sanpaolo Invest SIM in Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, la cui efficacia giuridica si realizzerà entro il corrente anno. La notizia della fusione era già stata riportata meno di un mese fa.

L’operazione si inquadra nel percorso di “semplificazione societaria” in atto nel Gruppo,senza determinare ricadute occupazionali, né impatti dal punto di vista della mobilità territoriale nei confronti delle 13 persone interessate.

Trattandosi di operazione infragruppo resta ovviamente ferma l’applicazione del CCNL ABI e del Contratto collettivo di secondo livello. Inoltre è naturalmente assicurata piena continuità rispetto a: ferie, banca delle ore, ex festività e permessi ex art. 104; mantenimento dei rapporti a part time in essere fino alla scadenza; assistenza sanitaria integrativa;
previdenza complementare; condizioni agevolate; Premio Variabile di Risultato relativo all’esercizio 2022;
LECOIP 3.0; previsioni dell’accordo in tema di uscite volontarie del 16 novembre 2021 nei confronti di coloro che hanno presentato domanda di adesione valida. L’azienda ha dichiarato “attenzione alle risorse interessate ed alla loro professionalità in ottica di valorizzazione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti