Intesa Sanpaolo, investimenti in Abruzzo per rilanciare l’economia regionale

A
A
A
di Redazione 25 Luglio 2022 | 10:01

Un accordo per favorire nuovi insediamenti produttivi e rilanciare l’economia territoriale. Questo l’obiettivo da perseguire per Intesa Sanpaolo e il Commissario Straordinario del Governo della ZES Abruzzo, Mauro Miccio. Come riportato dalle maggiori testate, in una nota congiunta si spiega che “il protocollo sottoscritto prevede il supporto agli investimenti sostenibili delle piccole e medie imprese operanti nella ZES regionale, attività di reshoring, programmi di sviluppo imprenditoriale singoli e in filiera, corsi di formazione dedicati al management delle aziende attive nell’area, iniziative a elevato impatto economico e sociale che possano attrarre investitori”.

Le imprese che investiranno nelle aree della ZES regionale potranno beneficiare di incentivi fiscali e di un sistema logistico che, in Abruzzo, è costituito dai porti di Ortona e Vasto, dall’interporto d’Abruzzo, dal centro smistamento merci della Marsica, dagli autoporti di San Salvo e Roseto e dall’aeroporto internazionale d’Abruzzo.

Inoltre Intesa Sanpaolo metterà a disposizione Incent Now, piattaforma digitale frutto della collaborazione con Deloitte, che permette alle imprese clienti di avere informazioni relative alle misure e ai bandi resi pubblici da enti istituzionali nazionali ed europei nell’ambito della pianificazione del Pnrr.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti