Carige, l’incertezza regna sovrana

A
A
A
di Redazione 2 Agosto 2022 | 10:18

Un intero Consiglio di amministrazione congelato dal Tribunale, un’aggregazione con Bper ancora da finalizzare e una semestrale “fantasma” impossibile da approvare, a causa della mancanza del cda. Come scrive Il Sole 24 Ore, è questa l’attuale situazione di Carige. Nei giorni scorsi il Tribunale di Genova ha disposto a sorpresa la sospensione dell’esecuzione delle delibera dell’assemblea che lo scorso 15 giugno ha nominato il cda e rinunciato all’azione di responsabilità nei con-
fronti dell’ex presidente, Cesare Castelbarco Albani, e dell’ex ad Piero Montani, oggi a.d, di Bper, banca che ha
comprato dal Fitd l’80 % circa della banca genovese per incorporarla entro fine novembre.

Un punto a favore della famiglia Malacalza, ex azionista della banca che ha presentato l’istanza. In tutto ciò Bper va avanti per la sua strada e presenterà i conti dell’incorporanda. Ma l’incertezza regna sovrana e toccherà quindi ai giudici – in udienza il 9 agosto per la conferma o la revoca del decreto – fare un po’ di chiarezza.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti