Consulenti, la Pec è un obbligo

A
A
A
di Redazione 10 Agosto 2022 | 10:19

Come riporta il portale Anasf, per tutte le imprese individuali, quindi anche per i consulenti finanziari, la PEC è un obbligo così come la contestuale comunicazione della stessa al Registro delle imprese, tenuto dalle Camere di commercio.

La Legge 120/2020 aveva fissato il 1° ottobre 2020 quale termine entro cui comunicare alle Camere di commercio il proprio indirizzo di posta elettronica certificata. A causa dell’emergenza sanitaria tale scadenza è stata più volte procrastinata, ma dai primi di settembre tutti i consulenti finanziari dovranno essere in regola anche con questo adempimento.

I consulenti finanziari non ancora in regola dovranno quindi comunicare il prima possibile la propria PEC alla CCIAA – Camera di Commercio competente, compilando un’apposita pratica disponibile a questo indirizzo.

Si segnala infine che ai primi di settembre Anasf metterà a disposizione di tutti gli associati una nuova convenzione che permetterà di poter acquistare una PEC con dominio Anasf ([email protected]) a prezzi particolarmente vantaggiosi e in linea con le esigenze dei consulenti finanziari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti