Unipol sempre più sostenibile: si punta su energia solare e green

A
A
A
di Redazione 18 Agosto 2022 | 11:06

Unipol punta alla svolta green sui consumi di elettricità. Come riporta Il Sole 24 Ore, già dal 2015 il gruppo presieduto da Carlo Cimbri sottoscrive contratti di fornitura che provengono da fonti rinnovabili al 100%. Il progetto ora allo studio, ancora in fase di definizione, è più radicale e poggia su tre basi: l’installazione di pannelli solari su tutti gli edifici del gruppo, un contratto di Ppa (Power Purchase Agreement) a lungo termine per l’acquisto di energia green e la realizzazione (o l’acquisto) di campi fotovoltaici per circa 40-45 MW.

Una serie di iniziative che si inquadrano in un contesto di attenzione crescente, da parte della holding bolognese, ai profili di sostenibilità. Un impegno che già nel 2015 aveva visto la pubblicazione del position paper “Unipol per il clima” ed è stato poi declinato nei tre principali ambiti operativi del gruppo, ovvero prodotti assicurativi, attività di investimento e real estate.

A tal proposito, il nuovo piano al 2024 presentato lo scorso maggio, prevede un’incidenza dei prodotti a valenza ambientale e sociale pari al 30%, con investimenti tematici per i Sustainable Development Goals dell’Onu pari a 1,3 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti