Reti in Borsa: Azimut limita la discesa

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Agosto 2022 | 08:31

Nella scorsa seduta, archiviata all’insegna delle correzioni per tutti i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari, Azimut Holding ha limitato la discesa con un ribasso frazionale dello 0,63%.

Contrazione contenuta anche per Banca Generali, che ha chiuso la giornata di contrattazioni con un -0,70%. Proseguendo, Banca Mediolanum ha segnato un -1,26% e Finecobank, ieri la peggiore in termini di performance borsistiche, chiuso in ribasso dell1,88 per cento.

Il quadro tecnico di Azimut Holding

Azimut resta prossimo al supporto statico di breve-medio termine posto in area 15,80 euro. Incoraggiante per i rialzisti è però il superamento (non ancora confermato però) della trendline discendente che dalla seconda metà dello scorso gennaio impedisce ai corsi di intraprendere uno stabile uptrend. Operativamente, al rialzo, i prossimi potenziali target di breve periodo sono individuabili a 17,65 euro prima e poi eventualmente a quota 18,85. Stop loss da posizionare a 15,80 euro.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti