Consulenti, un perone rotto non vi fermerà

A
A
A
di Andrea Telara 26 Agosto 2022 | 11:08
Inusuale ma interessante post si Paolo Martini (Azimut) su LinkedIn. “Saper cogliere il bello dalle cose.”

“Non abbattersi nelle difficoltà (piccole o grandi che siano e so che molti affrontano problemi ben maggiori e seri della mia cavolata)”. E’ il messaggio che arriva su LinkedIn da Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut, costretto a letto da una frattura al perone. “Mi scuso in anticipo con tutti i puristi di Linkedin e con coloro che non apprezzeranno”, scrive Martini, che però ha pensato di raccontare una vicenda personale per fare alcune riflessioni di tipo professionale, che naturalmente non possono lasciare indifferenti i consulenti finanziari. Scrive Martini:

“Nulla di grave. Un perone rotto in 3 punti. C’è di molto molto peggio. Solo che dopo 5 giorni di vacanza, un anno molto difficile e un autunno che si prevede molto complesso non è il massimo dover stare a letto tante settimane solo, immobile con la gamba alta (senza nemmeno poter stare seduto).

Ho avuto alcuni giorni di sconforto e tristezza totale ed ero molto arrabbiato con me stesso (è stata solo colpa mia). Dopo un po’ però la rabbia è passata e ho metabolizzato che bisogna provare a cercare il bello di quello che ti capita anche dalle cose meno piacevoli. Come si usa dire… “ho svoltato” e il mood è cambiato….”

Il manager ne approfitta per dedicarsi al suo nuovo libro dedicato all’evoluzione della professione del Consulente Finanziario, il Corporate Fintech Consultant, “che può rappresentare”, sostiene Martini, “a mio avviso una delle più grandi rivoluzioni del nostro settore se saremo capaci di “scaricarne a terra” tutte le potenzialità per supportare i 5 milioni di PMI in Italia.

Quindi non mi annoio più di tanto e il messaggio che voglio darvi, seppur banalissimo, è quello di non abbattersi nelle difficoltà (piccole o grandi che siano e so che molti affrontano problemi ben maggiori e seri della mia cavolata), guardare sempre avanti e cercare di cogliere il bello dalle cose. Così si vive molto meglio”.

Da tutta la redazione di BLUERATING, sinceri auguri di pronta guarigione a Martini

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti