Reti in Borsa: Banca Mediolanum guida il recupero

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 31 Agosto 2022 | 08:31

Con un +2,04% Banca Mediolanum è stata ieri la migliore in termini di performance tra i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari, tutti comunque in rialzo contrariamente all’indice di riferimento Ftse Mib che ha invece archiviato la seduta con un ribasso, seppure frazionale (-0,08%).

Nel dettaglio, Azimut Hoding si ha chiuso alsecondo posto di questa particolare classifica con un +1,41%. Medaglia di bronzo Banca Generali, in rialzo dell’1,04%. Finecobank, infine, ha terminato la giornata di contrattazioni con un +0,79 per cento.

Il quadro tecnico di Banca Mediolanum

Dopo aver confermato la tenuta del supporto (ex resistenza) a quota 6,20, il titolo prova ora a incrociare al rialzo la media mobile a 50 sedute, al momento passante per 6,45 euro. Oltre, target tecnici potenziali a 6,65 e in area 7 euro. Stop loss di breve termine da posizionare a 6,20 euro.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti