Fineco, la raccolta sorride sempre

A
A
A
di Redazione 8 Settembre 2022 | 11:06

Dopo gli ottimi risultati di luglio, prosegue il momento positivo della raccolta di Fineco. La raccolta netta si attesta nel mese di agosto a € 343 milioni, confermando la solidità del percorso di crescita della Banca anche in un mese storicamente caratterizzato dalla stagionalità estiva e da un netto aumento delle imposte pagate dalla clientela rispetto allo scorso anno. L’asset mix vede una forte prevalenza della componente gestita con € 257 milioni, con l’amministrata a € 156 milioni e la raccolta diretta in contrazione per € 70 milioni. Su quest’ultima componente si è infatti concentrato l’effetto delle scadenze legate al pagamento delle imposte (vedi grafico a sinistra), salite a € 431 milioni nel mese rispetto a € 190 milioni versati dalla clientela nell’agosto 2021, a conferma del costante miglioramento della qualità dei clienti che sempre più scelgono Fineco come banca di riferimento. I ricavi del brokerage nel mese di agosto sono stimati a € 14 milioni: circa il 30% in più rispetto alla media dei mesi di agosto 2017/19, . La stima dei ricavi da inizio anno è di circa € 134 milioni.

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco, dichiara: “Il mese di agosto ha visto una raccolta vivace, confermando l’efficacia della nostra strategia volta a offrire le giuste soluzioni per una pianificazione efficiente e di lungo termine, per far fronte e sfruttare le oscillazioni dei mercati. Si tratta di risultati che testimoniano ancora una volta la capacità dei nostri consulenti di affiancare i clienti e di rispondere concretamente alle loro esigenze, con un’ampia offerta di soluzioni e servizi di consulenza. Risultati particolarmente rilevanti perché ottenuti in un mese caratterizzato da una componente di stagionalità, che si aggiunge alle maggiori tasse pagate dai nostri clienti e che confermano una crescita costante, sana e sostenibile, favorita da un approccio fair e trasparente”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti