Reti in Borsa: Finecobank spicca nel recupero

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Settembre 2022 | 08:31

In una seduta, quella di ieri, caratterizzata da un recupero dei principali indici azionari, Ftse Mib compreso, dopo la manovra della Bce, anche la maggior parte dei big del riparmio gestito quotati a Piazza Affari hanno registrato rialzi.

Nel dettaglio, sul primo gradino del podio in termini di performance, ieri si è piazzata Finicobank con un +2,76%. In seconda posizione, ma a considerevole distanza, Banca Nenerali che ha archiviato la seduta in rialzo dello 0,53%. Medaglia di bronzo Banca Mediolanum con un +0,31%. In territorio negativo, per contro, Azimut che ha chiuso in ribasso dello 0,41 per cento.

Il quadro tecnico di Finecobank

Finecobank sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dal supporto dinamico ascendente di breve/medio termine ora passante per 10,65 euro. Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi dei corsi sono individuabili prima a quota 11,85 (dove transita la trendline discendente di medio periodo) e poi eventualmente a 12,50, top di agosto. Stop loss di breve da posizionare a quota 10,65.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti