Reti in Borsa: Finecobank sugli scudi

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 12 Settembre 2022 | 08:31

Deciso rialzo, venerdì scorso, per tutti i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari in scia all’allungo del Ftse Mib e di tutti gli altri principali indici azionari, sostenuti dalla manovra della Bce.

Nel dettaglio, su tutti nel comparto spicca Finecobank che ha archiviato l’ultima sedutadella scorsa settimana con un rialzo del 5,02%. Al secondo posto di questa particolare classifica si piazza Banca Generali con un +2,79%. Medaglia di bronzo per Azimut, salita del 2,69%. Infine, Banche Mediolanum, forte comunque di un rialzo del 2,29 per cento.

Il quadro tecnico di Finecobank

Finecobank ha incrociato al rialzo le medie mobilia 21 e 50 sedute, rispettivamente passanti per 11,30 e 11,60 euro. Un movimento accompagnato da volumi circa tripli rispetto alla medio trimestrale e caratterizzato da un posizionamento degli indicatori tecnici favorevole a un ulteriore allungo dei corsi. Operativamente, al rialzo i prossimi target sono individuabili in area 12,50 euro prima e in zona 13 in seguito. Stop loss di breve termine da posizionare a quota 11,30.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti