Azimut, un consulente a Manhattan

A
A
A
di Redazione 14 Settembre 2022 | 11:26

Pubblichiamo di seguito un interessante post apparso su LinkedIn qualche giorno fa a firma di Giuliano Calin, consulente finanziario di Azimut. Una riflessione che mette in evidenza una problematica concreta legata al mondo degli investimenti e al mito del guadagno facile.

Ho scattato queste due foto qualche settimana fa, a Manhattan.
In apparenza non hanno nulla in comune: nella prima c’è lo scaffale del supermercato dove si trovano i medicinali (ho trovato anche un barattolone con 600 pasticche di Ibuprofene!) nell’altra, non rende l’idea ma è enorme, c’è la pubblicità di una piattaforma di Trading. Mi ha colpito perchè il messaggio è immediato: c’è un sorriso smagliante, l’idea che investire sia semplice e il nome evocativo (Stash significa scorta, riserva). C’è tutto.
E’ chiaro che, messa così, investire è semplice, bastano 5$. E’ semplice ma non è facile. Investire è programmare, saper aspettare, conoscere. Conoscere!
Anche prendere una medicina è facile. Ma per sapere quale medicina prendere, in quali dosi e in quali casi bisogna conoscere. E in questi casi si va da un bravo medico, come per investire si va da un bravo consulente finanziario.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti