Reti in Borsa: Banca Mediolanum limita la discesa

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 19 Settembre 2022 | 08:31

Seduta, quella di venerdì scorso, all’insegna delle correzioni oltre che per l’indice Ftse Mib (-1,14%) anche per tutti i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari. A cominciare da Finecobank (salita di più però nelle precedenti sedute) che ha lasciato sul campo l’1,69 per cento.

La meno peggio in termini di performance è stata invece Banca Mediolanum, che ha perso “solo” lo 0,69%, Seguono Azimut con un -1,09% e Banca Generali che ha accusato una flessione dell’1,29 per cento.

Il quadro tecnico di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum sta provando a mantenersi al di sopra del supporto dinamico ascendente di breve termine passante per 3,35 euro dopo aver disegnato un doppio massimo in area 7 euro, figura tecnica in genere forriere di correzioni. Operativamente, al rialzo i prossimi target potenziali sono individuabili in area 7. Sotto 6,35, per contro, obiettivi potenziali in area 6,20/6 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti