Banca Generali, chiusa la vertenza con il Fisco

A
A
A
di Redazione 21 Settembre 2022 | 09:25

Banca Generali ha chiuso la vertenza con il Fisco. Il gruppo ha sottoscritto accordo quadro con l’Agenzia delle Entrate, con cui le parti hanno convenuto i termini e le condizioni per la definizione dei rilievi fiscali formulati in materia di transfer pricing per i periodi d’imposta dal 2014 al 2019. Come scrive Il Sole 24 Ore, Banca Generali sosterrà un onere effettivo di 45,99 di euro milioni: 40,7 milioni dei quali di maggiori imposte e ulteriori 5,29 milioni di interessi. Non saranno applicate sanzioni per effetto dell’esimente della penalty protection. Avendo la banca già accantonato 10,6 milioni al fondo per rischi fiscali, l’onere effettivo sarà quindi limitato a 35;4 milioni. Il titolo di Banca Generali in Borsa ha vissuto una giornata difficile, lasciando il 5,89% a 25,26 euro: dalla situazione Equita stima un impatto in termini di dividendo di circa 0,2 euro per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti