Consulenti, ecco come nascono i financial coach di Ing

A
A
A
di Daniele Tortoriello 23 Settembre 2022 | 11:17

BLUERATING affronta il tema della formazione dei consulenti finanziari con Giovanni Rossi, head of human connections tribe di Ing Italia. “La rete di financial coach di Ing, costituita da giovani nativi digitali, si basa su un nuovo modello di rete che unisce i vantaggi dell’advisory digitale con il valore della relazione umana”, introduce l’argomento Rossi. Le attività di formazione sono affidate alla Ing Financial Academy, nata in partnership con Sda Bocconi, e progettate per fornire una preparazione d’eccellenza a livello tecnico e commerciale.

Rilevanza fondamentale
La formazione ha infatti una rilevanza fondamentale nello sviluppo dei consulenti. “In particolare”, come spiega Rossi, “l’apprendimento continuo è un elemento essenziale per i nostri professionisti, assieme alla capacità di lavorare per obiettivi e a uno spiccato interesse per il mondo degli investimenti. Vogliamo dare ai giovani l’opportunità di intraprendere la carriera di consulente, accompagnandoli nel tempo: assegniamo loro infatti un portafoglio di clienti, favorendo la costruzione di relazioni, e un iniziale sostegno al reddito, riassorbibile nel tempo. Si tratta di passaggi cruciali nell’ambito di un percorso formativo che va oltre le competenze tecniche, prevedendo anche attività di learning on the job”. Passando alle competenze più apprezzate in Ing, oltre a una solida formazione tecnica, nei consulenti è ricercata anche una forte capacità relazionale.

Intelligenza emotiva
“In due parole”, chiarisce Rossi, “devono avere intelligenza emotiva, caratteristica propria dei nostri financial coach. Devono poi essere in grado di operare in maniera indipendente, senza conflitti di interesse; per questo abbiamo scelto un sistema di remunerazione flat, che non dipende dalla rischiosità del prodotto selezionato”. Importanti sono anche le competenze tecnologiche. I consulenti di Ing lavorano con MyMoneyCoach, una piattaforma digitale che valuta il profilo di rischio del cliente e che permette di condurre simulazioni su portafogli modello. Infine uno sguardo alla progettazione dei piani formativi. Il percorso di inserimento parte con il programma di formazione esclusiva, con la partecipazione alla Ing Financial Academy. Si inizia con sessioni dedicate alla preparazione dell’esame Ocf, con risultati decisamente incoraggianti (92% di successo), si prosegue con attività focalizzate sulle soft skill fino a un percorso di affiancamento con i senior.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti