Reti in Borsa: Banca Mediolanum sugli scudi

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 29 Settembre 2022 | 08:31

In una seduta in cui, tra alti e bassi di giornata, ieri il Ftse Mib ha chiuso alla fine con un ribasso dello 0,52%, i bug del rispamio gestito quotati a Piazza Affari hanno in media registrato performance positive.

Nel dettaglio, inparticolare ha brillato Banca Mediolanum che ha messo a segno un rialzo dello 0,98%. Sul secondo gradino del podio di questa particolare classifica si piazza poi Finecobank con un +0,77%. Medaglia di bronzo per Banca Gnerali (+0,74%).

In questo scenario, fa eccezione di Azimut che ha invece accusato una flessione dello 0,98%.

Il quadro tecnico di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum sta provando a tornare al di sopra dei 6,50 euro, livello dove al momento coincidono le medie mobili a 21 e 50 sedute e il passaggio della resistenza dinamica ascendente (ex supporto) originatasi con il minimo di fine luglio. Oltre questo ostacolo, target potenziali sulla resistenza statica in area 7 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti